WORKSHOP CATAS – La nuova norma UNI sulla progettazione di arredi

I Martedi del Fundraising
aprile 20, 2017
I Martedi del Fundraising – Il corso
luglio 20, 2017
Show all

re.work e CATAS presentano

WORKSHOP La nuova norma UNI su “Progettazione di arredi e i loro approcci per soddisfare le esigenze di tutte le persone. Requisiti”

mercoledì 21 giugno 2017
ore 10,30 -13,00

Ingresso gratuito, posti limitati


Le abilità psicomotorie delle persone cambiano durante tutto il corso della vita sia con processi unidirezionali (invecchiamento) sia con processi caratterizzati da eventi casuali (riduzione delle abilità e attività temporanea).

L’interazione con l’ambiente circostante ne risente limitando l’accessibilità a varie attività e servizi.
 Nel vasto universo di produzione documentale sull’argomento dell’accessibilità per tutti si può trovare una grande serie di dati progettuali e/o dimensionali su molti prodotti legati all’edificio. Tra questi, anche se in misura decisamente minore, troviamo anche gli arredi.

La Commissione Tecnica “Mobili” dell’UNI ha ritenuto che lo stato dell’arte di questo argomento abbia raggiunto un punto in cui è possibile e necessaria la sua definizione attraverso una norma tecnica. Ecco spiegata la genesi di questa norma nazionale che definisce requisiti e raccomandazioni per la progettazione degli arredi per soddisfare le esigenze di tutte le persone, comprese quelle con disabilità.

PRENOTA ORA IL TUO POSTO. CLICCA QUI 

Scarica il programma

A seguire aperitivo offerto da LUCTRA by Durable


CATAS

CATAS è l’istituto italiano per prove, certificazioni e ricerche nel settore del legno e dell’arredo attivo da oltre 40 anni
Oltre 40.000 prove all’anno per 2.000 clienti di cui il 40% stranieri, oltre 100 produzioni certificate CATAS Quality Award”; più di 30 eventi formativi ogni anno, 50 dipendenti, 8.000 mq di laboratori.

Questo è Catas: da oltre 40 anni al fianco delle imprese del settore legno e arredo, uno dei più importanti laboratori europei di prove e test. Strutturato in cinque reparti (materiali, superfici, prodotti finiti, chimico-biologico e fuoco), offre un vasto catalogo di test e ricerche sui materiali e sui prodotti finiti, per provare l’effettiva rispondenza a specifiche stabilite dal cliente, oltre che la conformità ai requisiti previsti da leggi o norme.

Dal 1991 è laboratorio di prova accreditato da ACCREDIA (n° 0027), con circa 200 prove accreditate e da qualche anno è anche ente di certificazione accreditato e ente notificato per la marcatura CE. È riconosciuto da numerosi enti pubblici, associazioni e grandi gruppi industriali italiani e stranieri. – www.catas.com

Andrea Giavon

È il direttore generale di CATAS, udinese, professione chimico. Oltre all’attività che svolge in azienda da più di trent’anni, è membro di commissioni di normazione in ambito nazionale (UNI) relative a mobili domestici, per ufficio, per esterno, per collettività; membro della commissione Tecnologie biomediche e diagnostiche. E’ coordinatore del gruppo di lavoro Prove sui mobili della Commissione mobili. In ambito europeo è membro del comitato tecnico TC 207 Furniture e delegato italiano nei gruppi di lavoro relativi a mobili domestici, per cucina, per ufficio, per esterno, per comunità. In ambito internazionale (ISO) è membro del comitato tecnico TC 136 Furniture e delegato italiano nei gruppi di lavoro. Insegnante alla Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Trieste. (giavon@catas.com)